Home | Notizie | Vietata la vendita, per asporto, di bevande in vetro
14 giugno 2021
Vietata la vendita, per asporto, di bevande in vetro
dal 14 giugno al 30 settembre 2021
Con Ordinanza sindacale n. 6 del 14 giugno 2021, per assicurare una serena e civile convivenza, nonché regolare il comportamento al fine di tutelare la tranquillità sociale, la qualità della vita e la salute dei cittadini, rimuovendo nel contempo le cause che impediscono la fruizione degli spazi pubblici, dal 14 giugno al 30 settembre 2021 nessun titolare o gestore di esercizio commerciale con la licenza per somministrare cibi e bevande potrà vendere, per l’asporto, alcolici e superalcolici o altre bevande in contenitori di vetro dalle ore 20 fino alla chiusura. E nessuno potrà consumare vino, birra o liquori per strada, in aree pubbliche o private soggette a uso pubblico fino alle 8 del mattino successivo.

In particolare:

a) è vietata in tutto il territorio comunale la vendita per asporto da parte dei pubblici esercizi, compresi quelli su area pubblica, dalle ore 20.00 fino alla chiusura dell'esercizio, di bevande alcoliche, superalcoliche e non alcoliche contenute in bottiglie o confezioni di vetro;

b) dalle ore 20.00 alle ore 8.00 del giorno successivo è vietato, a tutti gli esercenti, vendere per asporto o consumo sul posto bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro, nonché attraverso distributori automatici;

c) dalle ore 20.00 alle ore 8.00 del giorno successivo è fatto divieto su aree pubbliche nonché in quelle private soggette ad uso pubblico, di consumare ogni genere di bevanda alcolica in contenitori di vetro. Il divieto non si applica per le consumazioni effettuate all’interno dei pubblici esercizi e nelle aree di suolo pubblico loro concesse durante l’orario di apertura.

L’inosservanza del dispositivo dell’Ordinanza comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro.
Ultimo aggiornamento 14/06/2021 18:39:05