Home | Notizie | Green pass, le regole in vigore
9 agosto 2021
Green pass, le regole in vigore
A partire dal 6 agosto la certificazione verde Covid-19 (Green pass) permetterà l’accesso a eventi, strutture e luoghi pubblici. Lo ha stabilito il decreto-legge del 23 luglio 2021 contenente le misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche.

Di seguito le principali disposizioni:

Stato di emergenza nazionale
È prorogato fino al 31 dicembre 2021.

Green pass
Per chi ha più di 12 anni sarà possibile svolgere alcune attività solo con:
– il Green pass che certifichi di aver fatto almeno la prima dose del vaccino
– il Green pass che certifichi di essere guariti dal Covid-19 (validità 6 mesi)
– un test molecolare o rapido con risultato negativo (validità 48 ore)

Le attività per cui sarà richiesto il Green pass sono le seguenti:
  • consumo al tavolo in ristoranti, bar e in qualsiasi altro posto al chiuso
  • spettacoli, concerti, eventi e competizioni sportive anche all’aperto
  • musei, mostre e altri luoghi della cultura
  • feste e ricevimenti
  • centri benessere e strutture sportive al chiuso (piscine, palestre, campi per sport di squadra) e centri termali
  • sagre e fiere, convegni e congressi
  • parchi tematici e di divertimento
  • attività al chiuso nei centri culturali, sociali e ricreativi (con eccezione per i centri educativi per l’infanzia e i centri estivi)
  • partecipazione a concorsi pubblici
  • accesso a sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò
Per maggiori informazioni è possibile consultare le FAQ ufficiali del Governo.

Zone a colori
Il decreto ha modificato i parametri per i “passaggi di colore” delle regioni legati al rischio Covid-19:

- Zona gialla con occupazione dei posti letto nelle terapie intensive pari al 10% e ospedalizzazione del 15%, con le conseguenti restrizioni già definite nelle misure passate;
- Zona arancione con occupazione dei posti letto nelle terapie intensive pari al 20% e ospedalizzazione del 30%, con le conseguenti restrizioni già definite nelle misure passate;
- Zona rossa con occupazione dei posti letto nelle terapie intensive pari al 30% e ospedalizzazione del 40%, con le conseguenti restrizioni già definite nelle misure passate.
Ultimo aggiornamento 06/09/2021 17:15:48