Home | Notizie | 25 aprile tutti i giorni
29 aprile 2021
25 aprile tutti i giorni
“Secondo l’Economist, nel 35% delle nazioni non c’è libertà di pensiero e di espressione, le violazioni e gli abusi sulle libertà civili sono all’ordine del giorno, la stampa è controllata dal regime, la magistratura non è indipendente e la censura onnipresente. Da tutto questo, la Resistenza ci ha liberato nel 1945”. Il sindaco Stefano Ventura ricorda quanto sia importante che il 25 Aprile venga celebrato tutti i giorni.

Come da tradizione, a Corsico si è svolta, il 26 aprile scorso, una seconda cerimonia di commemorazione alla scuola secondaria di primo grado Campioni e Mascherpa. Presenti, per l’amministrazione comunale, l’assessore Francesco Di Stefano e l’assessora Angela Crisafulli.

La cerimonia è iniziata con un intervento del dirigente scolastico dell’IC Copernico, Alberto Ardizzone che si è soffermato su alcuni aspetti storici della Resistenza. Prendendo spunto dalla celebre frase di Piero Calamandrei, “La libertà è come l’aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare”, è poi intervenuta la professoressa Lucia Rebuzzini. Ed è proprio sul concetto di libertà che si è soffermata l’assessora Crisafulli, chiedendo ai ragazzi di mantenere sempre viva la memoria di coloro, tra i quali anche ragazze e ragazzi, che hanno combattuto per garantire i diritti di cui oggi chiunque può godere.
I giovani studenti hanno poi letto alcune parti della Costituzione italiana, soffermandosi su alcune parole chiave (libertà, valori, antifascismo).

I due rappresentanti dell’associazione marinai d’Italia (ANMI) hanno poi depositato la corona d’alloro commemorativa al monumento dedicato a Campioni e Mascherpa. E hanno ricordato il ruolo chiave della Marina, anche oggi, nel salvare le persone che rischiano la vita in mare.

Si allegano 2 foto della cerimonia del 26 aprile: foto 1 - foto 2
Ultimo aggiornamento 06/05/2021 10:48:47