Home | Notizie | 19 luglio 2021
19 luglio 2021
19 luglio 2021
Il ricordo del giudice Borsellino e della sua scorta
"La lotta alla mafia non deve essere soltanto una distaccata opera di repressione ma un movimento culturale e morale, anche religioso, che coinvolga tutti.
Che tutti si abituino a sentire la bellezza del fresco profumo di libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità"
.

(Paolo Borsellino - dall'agenda rossa)

«Ci sono date – sottolinea Stefano Salcuni, assessore alla legalità – che non si possono e non si devono dimenticare. Il 19 luglio del 1992 è una data che non possiamo permetterci di dimenticare perché quel giorno morirono Paolo Borsellino, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Eddie Cosina e Claudio Traina. Donne e uomini di Stato. Il loro impegno e il loro sacrificio devono continuare a vivere all'interno delle istituzioni e delle comunità. Dobbiamo trasformare la memoria del passato – conclude Salcuni - nell'agire del presente, partendo dai valori che sia Borsellino sia Falcone ci hanno trasmesso».
Ultimo aggiornamento 19/07/2021 14:38:53