Home | Uffici | Tributi | T.O.S.A.P.
T.O.S.A.P.
Tassa occupazione spazi e aree pubbliche
Tutte le occupazioni di qualsiasi natura, effettuate nelle strade e nelle piazze sono soggette alla tassa di occupazione spazi e aree pubbliche.

Tutte le domande di qualsiasi occupazione di suolo pubblico vanno autorizzate dall'Ente:
gli interessati devono presentare richiesta al servizio Protocollo, che le inoltrerà ai servizi competenti.
  • sviluppo economico: per richieste di occupazioni realizzate con chioschi, edicole, mercati, fiere, spettacoli viaggianti
  • polizia municipale: per richieste di occupazioni realizzate con mercati, cantieri (cesate - steccate), occupazioni provvisorie fino ad un anno, carico e scarico merci, depositi provvisori, esposizione merci, traslochi carico e scarico, manufatti in genere, dissuasori di sosta
  • ufficio Tecnico - edilizia privata: per richieste di occupazioni realizzate con distributori di carburante, tende con infissi, insegne a bandiera e striscioni, impianti pubblicitari
  • ufficio tecnico - edilizia pubblica reparto manutenzione: per richieste di occupazioni realizzate con passi carrai, allacci a fognature, condutture impianti sottosuolo e soprassuolo e manufatti
Normativa di riferimento
"Regolamento comunale per l'applicazione della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche e per il rilascio delle concessioni e delle autorizzazioni nonché delle relative tariffe"

approvato con atto consiliare n. 66 del 19/07/1994 e successivamente modificato con atto consiliare n. 74 del 21/09/1994.

Entrato in vigore il 1° gennaio 1994, ai sensi dell'art. 81 del D. Lgs. 15 novembre 1993, n. 507, modificato con il D.Lgs. 28 dicembre 1993, n. 566.
Disponibile presso il Servizio Tributi.