Home | Uffici | Polizia locale | Occupazione suolo pubblico
Occupazione suolo pubblico
E’ possibile chiedere l’autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico alla Polizia Locale per le seguenti tipologie:
  1. per banchetti raccolta firme o prestazioni pubblicitarie
  2. carico/scarico merci
  3. per occupazioni relative a potatura piante, traslochi,   manutenzioni immobili ecc.
  4. dissuasori di sosta;
  5. cantieri stradali;
  6. occupazioni provvisorie e tutti gli altri casi previsti dalla    normativa nazionale e dai regolamenti comunali vigenti, per periodi non superiori a 364 giorni complessivi, anche a scavalco dell’anno solare . 

Per chiedere l’autorizzazione deve essere presentata apposita domanda in marca da bollo da €. 16,00 salvo le categorie che godono di esenzione (es. ONLUS o Enti Pubblici).
La richiesta deve essere presentata almeno 10 giorni lavorativi prima della data prevista per l’inizio dell’occupazione presso l'Ufficio Protocollo in via Roma 18.

I costi per la concessione di occupazione sono:
  • marca da bollo €. 16,00 per la richiesta;
  • marca da bollo €. 16,00 per il ritiro della concessione (da effettuarsi presso Punto Comune);
  • canone di occupazione commisurato alla superficie occupata e al periodo di occupazione così come previsto dal Regolamento Comunale. 
Non sono soggetti al pagamento della tassa, le associazioni ONLUS, i partiti politici e tutti coloro che per legge sono esonerati.