Home | Uffici | Servizi sociali | Contributo per morosità incolpevole
Contributo per morosità incolpevole
Avviso pubblico di contributo per morosità incolpevole 2018
Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per ottenere il contributo per morosità incolpevole, da far pervenire all'Ufficio Protocollo in via Roma 18 - Corsico.

Dal 4 giugno al 28 settembre 2018, possono presentare la domanda i cittadini che, trovandosi in situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare:

- hanno residenza anagrafica e abitazione principale in Lombardia;
- sono titolari di contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato e risiedono nell'alloggio oggetto della procedura di rilascio da almeno un anno;
- sono destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità con atto di citazione per la convalida;
- possiedono la cittadinanza italiana o di un altro Stato dell'Unione Europea;
- hanno un valore ISEE non superiore ad € 26.000,00 o un valore ISE non superiore a € 35.000,00.

Le domande verranno valutate e i contributi concessi in base all'ordine cronologico di protocollazione e fino ad esaurimento dei Fondi pari a € 49.625,04.

Per informazioni rivolgersi presso i Servizi sociali di Via Dante 11 o telefonare al numero 02.44.80.649

Avviso pubblico di contributo per morosità incolpevole 2017
Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per ottenere il contributo per morosità incolpevole, da far pervenire all'Ufficio Protocollo in via Roma 18 - Corsico.

Dal 25 settembre al 6 novembre 2017, possono presentare la domanda i cittadini che, trovandosi in situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare:

- hanno residenza anagrafica e abitazione principale in Lombardia;
- sono titolari di contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato e risiedono nell'alloggio oggetto della procedura di rilascio da almeno un anno;
- sono destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità con atto di citazione per la convalida;
- possiedono la cittadinanza italiana o di un altro Stato dell'Unione Europea;
- hanno un valore ISEE non superiore ad € 26.000,00 o un valore ISE non superiore a € 35.000,00.

Le domande verranno valutate e i contributi concessi in base all'ordine cronologico di protocollazione e fino ad esaurimento dei Fondi.

Per informazioni rivolgersi presso i Servizi sociali di Via Dante 11 o telefonare al numero 02.44.80.649
Pubblicazione sul sito dal 25 settembre 2017