Home | Progetti | Piano di zona
Piano di zona
Secondo Avviso pubblico di contributi volti al contenimento dell'emergenza abitativa e al mantenimento dell'alloggio in locazione
In attuazione della Deliberazione di Giunta Regionale n. X/6465 del 10/04/2017, Regione Lombardia ha assegnato all’Ambito corsichese uno specifico finanziamento di € 138.359 da destinare alla realizzazione di misure volte a contrastare l’emergenza abitativa e a favorire il mantenimento dell’alloggio in locazione.
Nel mese di settembre 2017 è stato pubblicato uno specifico Avviso (con scadenza a novembre dello stesso anno) che ha consentito di offrire una prima risposta ai bisogni presenti nei diversi Comuni dell’Ambito Corsichese, attraverso l’erogazione di contributi a favore di soggetti in condizioni di disagio abitativo.
Al fine di utilizzare nella maniera più completa e mirata possibile le risorse residue (ancora disponibili dopo il primo Bando) l’Assemblea dei Sindaci ha deliberato la pubblicazione del presente Avviso che riguarda tutte le Misure della DGR 6465/2017, ad eccezione della Misura 5.
La finalità del presente Avviso, pertanto, è raccogliere le istanze alle Misure 1, 2, 3 e 4 della citata DGR 6465/2017.
La domanda non può essere presentata da parte di chi ha già usufruito del contributo nell’ambito del primo Avviso Pubblico.

MISURE PREVISTE E BENEFICIARI
La Misura 1
è destinata a:
- proprietari privati (anche persone giuridiche) di alloggi ad uso abitativo che intendano manifestare la disponibilità a concederli in locazione al Comune capofila del Piano di Zona per destinarli a interventi temporanei a favore di inquilini residenti in Lombardia, sfrattati o in emergenza abitativa, in attesa di una soluzione stabile;
- soggetti del terzo settore e del privato sociale che, in forma singola o di raggruppamento temporaneo, siano interessati a manifestare la loro disponibilità per progetti di locazione temporanea, con accompagnamento a percorsi per l'autonomia sociale ed abitativa.

Le Misure 2, 3 e 4 sono destinate a nuclei familiari (che hanno al loro interno almeno un componente residente da almeno 5 anni in Regione Lombardia) in condizioni di disagio abitativo.
Nello specifico, nucleo familiari:
- in situazione di morosità incolpevole ridotta, fino a € 3.000, escluse le spese condominiali (Misura 2);
- che hanno l’alloggio di proprietà “all’asta”, a seguito di pignoramento per mancato pagamento delle rate di mutuo (Misura 3);
- con una spesa di locazione gravosa rispetto al reddito proveniente esclusivamente da pensione (Misura 4).

TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande dovranno essere protocollate presso l’Ufficio Protocollo in via Roma n. 18 – Corsico- entro e non oltre giovedì 31 maggio 2018.

Per informazioni e per ritirare copia del presente Avviso Pubblico e degli allegati moduli per la presentazione della domanda, rivolgersi ai Servizi sociali in via Dante n. 11 - tel. 02.44.80.649-655


Secondo avviso pubblico per l’assegnazione del FONDO DOPO DI NOI (DGR 6674/2017) a persone con disabilità grave e gravissima residenti nei Comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano S/N
Con il presente avviso si intendono disciplinare le modalità di attuazione omogenee e condivise a livello territoriale per la linea di azione dei Comuni dell’Ambito corsichese ATS Città Metropolitana sulla base di quanto previsto dalla DGR 6674/2017 a valere sulle risorse relative all’anno 2017 e in continuità rispetto al precedente avviso pubblico con scadenza 31 ottobre 2017.
DESTINATARI E REQUISITI PER L’ACCESSO
Soggetti residenti in uno dei sei Comuni dell’Ambito (Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago, Trezzano sul Naviglio), con cittadinanza italiana o di uno Stato dell´Unione Europea (oppure nella condizione di straniero in regola con la vigente normativa in materia di immigrazione) con disabilità grave e privi del sostegno familiare.
MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande possono essere presentate da Comuni, Associazioni di famiglie di persone disabili, Associazioni di persone con disabilità, Enti del Terzo Settore ed altri Enti pubblici o privati.
TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda, debitamente compilata e corredata di tutta la documentazione utile, dovrà giungere entro il termine perentorio del 31 marzo 2018:
- in formato cartaceo, nel proprio Comune di riferimento, presso l’ufficio protocollo o punti unici di accesso nei Comuni laddove presenti;
- in formato digitale, a mezzo PEC, all’indirizzo riportato sul sito istituzionale del proprio Comune di riferimento.
Le domande che riguardano esclusivamente l’accesso alle misure di pronto intervento, data la natura stessa di questo tipo di sostegno che non è programmabile e che si attiva in base ad una situazione di emergenza/urgenza, non è prevista alcuna scadenza; sarà quindi possibile attivare tale sostegno fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione dal presente programma.
I soggetti beneficiari hanno l’obbligo di comunicare al servizio sociale del Comune di residenza ogni variazione che comporti il venir meno delle condizioni che ne hanno dato diritto.
VALUTAZIONE DELLE DOMANDE
Le richieste saranno valutate attraverso il sistema di valutazione multidimensionale, da un’equipe creata appositamente con lo scopo finale di delineare un progetto individualizzato.

Per tutte le informazioni rivolgersi ai Servizi Sociali in via Dante n.11
Tel. 02.44.80.649/659

Avviso pubblico REI - Reddito di inclusione
LA MISURA
Il Reddito di Inclusione (REI) è una misura di contrasto alla povertà dal carattere universale, condizionata alla valutazione della condizione economica.
Il sussidio è subordinato all'adesione ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa predisposto sotto la regia dei servizi sociali del Comune.

I DESTINATARI

Il progetto viene predisposto dai Servizi Sociali del Comune, in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari e le scuole, nonché con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà, con particolare riferimento agli enti non profit.
Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e bambini, che vengono individuati sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni.
L'obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l'autonomia.

QUANDO E DOVE SI RICHIEDE IL REI
A partire dal 1° dicembre 2017, i residenti a Corsico potranno presentare la domanda presso l’Ufficio Protocollo di via Roma n. 18.
La domanda può essere ritirata presso gli uffici dei Servizi sociali di via Dante 11 nei giorni e orari di apertura al pubblico:
- lunedì e mercoledì 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00
- martedì dalle ore 14.00 alle 16.00
- giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Coloro che sono percettori di SIA e non ne hanno goduto per l’intera durata (12 mesi) possono presentare domanda REI. Tale domanda vale come richiesta di trasformazione del SIA in REI.

MODALITA' DI EROGAZIONE DEL BENEFICIO
Il beneficio economico è erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta REI) emessa da Poste Italiane S.p.A.

Per informazioni e chiarimenti recarsi presso gli uffici dei Servizi sociali di via Dante 11 nei giorni e orari di apertura al pubblico oppure telefonare ai numeri 02.44.80.649-659-683 oppure scrivere a segretariatosociale@comune.corsico.mi.it oppure consultare i siti www.lavoro.gov.it e www.inps.it

Avviso pubblico per il conferimento di un incarico individuale di alta professionalità, con contratto di lavoro autonomo, per l’Ufficio del Piano di Zona dell’Ambito corsichese ATS Città Metropolitana (triennio 2018 – 2020)
E' indetta una procedura di selezione comparativa per il conferimento di un incarico di alta professionalità, con contratto di lavoro autonomo, per l’Ufficio del Piano di Zona dell’ambito corsichese ATS Città Metropolitana (triennio 2018-2020) – Ente capofila Comune di Cesano Boscone.
Oggetto dell'incarico: le attività oggetto della prestazione attengono ad un profilo altamente specialistico che abbia maturato una significativa esperienza nella progettazione degli interventi sociali di natura sovracomunale e nel reperimento delle necessarie risorse in ambito regionale, statale ed europeo.
Il soggetto esterno si dovrà occupare in modo particolare di affiancare e supportare il Coordinatore del Piano di Zona.
Tipologia, durata e compenso dell'incarico: l’incarico sarà conferito (ai sensi degli artt. 2222 e seguenti del Codice Civile) dal Comune di Cesano Boscone nel suo ruolo di Ente capofila del Piano di Zona dell’ambito corsichese. Il soggetto individuato opererà in piena autonomia, senza vincoli di subordinazione, nel rispetto delle esigenze derivanti dal funzionamento del Piano di Zona.
L’incarico avrà durata dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2020. Il compenso viene determinato complessivamente in € 30.000 annui, al lordo degli oneri di legge a carico del soggetto incaricato.
Presentazione della domanda, modalità e termini: la domanda di partecipazione e i documenti allegati - a pena di nullità e di esclusione dalla selezione - dovranno essere redatti nel rispetto di quanto previsto dagli articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 in materia di dichiarazioni sostitutive.
La domanda dovrà essere inviata al Settore Welfare del Comune di Cesano Boscone, entro e non oltre lunedì 11 dicembre 2017, con posta elettronica non certificata, all’indirizzo pianodizona@comune.cesano-boscone.mi.it - con oggetto “Incarico Piano di Zona”.
La valutazione non darà luogo ad alcuna graduatoria di merito.
L’esito della selezione sarà pubblicato sul sito del Comune di Cesano Boscone, Ente capofila del Piano di Zona dell’ambito corsichese.

Per eventuali richieste di informazioni e/o chiarimenti il candidato potrà rivolgersi, tramite posta elettronica all’indirizzo pianodizona@comune.cesano-boscone.mi.it, al responsabile del procedimento Dr.ssa Leda Bertolini, Coordinatore del Piano di Zona dell’ambito corsichese.

Avviso pubblico per la presentazione delle richieste di contributo - Fondo sociale regionale anno 2017
In data 31 luglio 2017 la Giunta Regionale ha approvato la Deliberazione n. X/ 6974 “Determinazioni in merito alla ripartizione del Fondo Sociale Regionale 2017". Le risorse sono poste a disposizione dei servizi e degli interventi sociali afferenti alle aree Minori e Famiglia, Disabili e Anziani.
Il fondo assegnato all’Ambito distrettuale del Corsichese per l’anno 2017 è pari ad 644.448,00 euro.

MODALITA’ E DESTINATARI

  • Servizi per la prima infanzia (Asili nido e nidi aziendali, Micronidi, Nidi famiglia e Centri per la Prima Infanzia)
  • Servizi residenziali per minori (Comunità educative, Comunità familiari e Alloggi per l'autonomia)
  • Servizi Diurni per minori (Centri ricreativi diurni e Centri di Aggregazione Giovanile)
  • Assistenza domiciliare minori (ADM)
  • Affidi
  • Rette per minori in comunità
  • Centri Socio Educativi
  • Centri Diurni Anziani
  • Servizi di Formazione all'Autonomia
  • Comunità alloggio disabili
  • Comunità Socio Sanitarie
  • Servizio di assistenza domiciliare anziani (SAD)
  • Servizio di assistenza domiciliare disabili (SADH)
  • Alloggio protetto per anziani
  • SFA Minori di cui alla DGR n. 694/2010 con i requisiti di cui alla DGR n. 11263/2010 (e criterio
    previsto da Assemblea Sindaci)
Ai fini della determinazione del contributo da assegnare all’Ente Gestore, vengono prese a riferimento le rendicontazioni delle attività, dei costi e dei ricavi dell’anno 2016.
Non sono ammesse al finanziamento le unità di offerta che hanno iniziato l’attività nel 2017.
La presentazione della domanda di contributo non comporta l’assegnazione dello stesso che avverrà sulla base dei criteri di riparto stabiliti dall’ Assemblea dei Sindaci.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Gli Enti Gestori delle Unità d’offerta sociali che rientrano tra i destinatari interessati al riparto del
finanziamento del FSR dovranno presentare la domanda di contributo (allegato A) e la relativa scheda di rendicontazione dell’attività anno 2016.

Le domande, firmate digitalmente dal Legale Rappresentante, dovranno pervenire esclusivamente
tramite PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.cesano-boscone.mi.it  entro e non oltre il 3 novembre 2017.

Per eventuali informazioni rivolgersi a pianodizona@comune.cesano-boscone.mi.it , specificando in oggetto “Avviso pubblico Fondo sociale regionale 2017”.

Avviso pubblico per l’assegnazione del FONDO DOPO DI NOI (DGR 6674/2017) a persone con disabilità grave e gravissima residenti nei Comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano S/N
Con il presente Avviso si intendono disciplinare le modalità di attuazione omogenee e condivise a livello territoriale per la linea di azione dei Comuni dell’Ambito corsichese ATS Città Metropolitana sulla base di quanto previsto dalla DGR 6674/2017.

DESTINATARI E REQUISITI PER L’ACCESSO
Soggetti residenti in uno dei sei Comuni dell’Ambito (Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago, Trezzano sul Naviglio), con cittadinanza italiana o di uno Stato dell´Unione Europea (oppure nella condizione di straniero in regola con la vigente normativa in materia di immigrazione) con disabilità grave e privi del sostegno familiare.
Si specifica che l’accesso ai sostegni del Fondo Dopo di Noi è prioritariamente garantito alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare in base alla necessità di maggiore urgenza.

DESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI
A) Sostegni di natura gestionale

1 - Percorsi di accompagnamento all’autonomia per l’emancipazione dal contesto familiare ovvero per la deistituzionalizzazione
2 - Interventi di supporto alla domiciliarità in soluzioni alloggiative
3 - Interventi di permanenza temporanea in soluzione abitativa extra-familiare

B) Sostegni di natura infrastrutturale

1 - Interventi di ristrutturazione dell'abitazione
2 - Sostegno del canone di locazione/spese condominiali


MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le istanze possono essere presentate presso il comune di residenza da:

- persone con disabilità e/o dalle loro famiglie o da chi ne garantisce la protezione giuridica utilizzando i seguenti modelli ALLEGATO 1A (per interventi gestionali) - ALLEGATO 1B (per interventi infrastrutturali);
- Comuni, Associazioni di famiglie di persone disabili, Associazioni di persone con disabilità, Enti del Terzo Settore ed altri Enti pubblici o privati, preferibilmente in co-progettazione (su tutte le aree d’intervento) utilizzando l'ALLEGATO 2A (per interventi gestionali) o l'ALLEGATO 2B e l'ALLEGATO 2C (per gli interventi infrastrutturali).

La domanda, debitamente compilata e corredata di tutta la documentazione utile, dovrà essere presentata entro il termine perentorio del 31 ottobre 2017 nel proprio Comune di riferimento:
- in formato cartaceo presso l’Ufficio Protocollo in via Roma 18;
- in formato digitale, a mezzo PEC, all’indirizzo ufficioprotocollo@cert.comune.corsico.mi.it

Le domande che riguardano esclusivamente l’accesso alle misure di pronto intervento (A3 - Interventi di permanenza temporanea in soluzione abitativa extra-familiare), data la natura stessa di questo tipo di sostegno che non è programmabile e che si attiva in base ad una situazione di emergenza/urgenza, non è prevista alcuna scadenza; sarà quindi possibile attivare tale sostegno fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione dal presente programma.

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE
Le richieste saranno valutate attraverso il sistema di valutazione multidimensionale, da un’equipe creata appositamente con lo scopo finale di delineare un progetto individualizzato.
La valutazione multidimensionale sarà effettuata in maniera integrata tra le équipe pluriprofessionali dell’ASST Rhodense e gli operatori sociali dei Comuni sulla base di appositi protocolli operativi.
L'unità di valutazione multidimensionale avrà il compito di stilare le graduatorie, diversificate per ogni misura richiesta.
Bando per l'assegnazione del Fondo per la non autosufficienza 2017
Bando per l’assegnazione del FONDO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA 2017 a persone con disabilità grave e gravissima residenti nei comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano S/N.
Destinatari: il buono sociale è destinato a coloro che evidenzino un elevato indice di fragilità sociale (attraverso specifica scala di valutazione individuata a livello di AST) e non riescono a svolgere in modo autonomo delle attività di vita quotidiana (ADL) e delle attività strumentali alla vita quotidiana (IADL).
Le domande d’accesso devono essere presentate presso l’ufficio Protocollo del Comune di Residenza a partire dal giorno 3 aprile 2017.
Gli effetti del bando si estingueranno all’esaurimento dei fondi a disposizione.
Per maggiori informazioni rivolgersi agli uffici dei Servizi Sociali.
Pubblicazione sul sito dal 20 marzo 2017.
Come da Determinazione n. 454 dell'8 maggio 2017  si rettificano i termini di chiusura per la presentazione delle domande al 30 giugno 2017.
Avviso pubblico per l'accreditamento di aziende fornitrici per la fornitura di prestazioni domiciliari assistenziali e socio-educative a favore di soggetti in condizione di disabilità mediante voucher sociale - anno 2017
Il Piano di Zona dell’Ambito Territoriale di Corsico - ATS Città Metropolitana Milano, ha indetto un avviso pubblico per l’accreditamento di aziende fornitrici di prestazioni domiciliari assistenziali e socio-educative a favore di persone in condizione di disabilità residenti nel territorio dei Comuni appartenenti all’Ambito Territoriale di Corsico.
L’accreditamento delle strutture avverrà sulla base dei criteri stabiliti dall’apposito avviso pubblico.
Durata: l'accreditamento avrà validità dal 1/4/2017 al 31/12/2017
Le domande dovranno essere presentate in busta chiusa recante la dicitura: “Domanda di accreditamento voucher sociale – A.D.H.” presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Corsico – Via Roma, 18 – 20094 Corsico e indirizzate a “Comune di Corsico – Settore Sviluppo di Comunità – Ufficio di Piano” entro e non oltre le ore 12 del giorno 20 marzo 2017.
Pubblicato il 23 febbraio 2017.
Avviso pubblico - "Reddito di autonomia" a favore di persone anziane e persone diversamente abili residenti nei comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano S/N, finalizzato a favorire inclusione e autonomia.
In favore di massimo n. 13 persone anziane e massimo n. 13 persone diversamente abili residenti nei comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano S/N.
L’"Assegno di autonomia per disabili e anziani" non è un contributo economico, ma corrisponde a voucher di servizi direttamente riconosciuti e pagati dai Comuni al fornitore individuato dal beneficiario in base ad un progetto costruito tra l'ente e la persona e sono destinati a sostenere progetti individualizzati per 12 mesi a persona.
La domanda d’accesso (compilando l'apposito modulo che prevede in allegato tutta la documentazione richiesta) deve essere presentata presso l’ufficio Protocollo del Comune di Corsico, entro le ore 12.00 di venerdì 13 gennaio 2017.
Pubblicazione sul sito dal 19 dicembre 2016.
Bando "Call for ideas" per la selezione e lo sviluppo di idee imprenditoriali e innovative
Oggetto: selezione di n.3 Idee Imprenditoriali proposte da giovani, con età compresa tra i 18 e i 35 anni, ai quali verrà offerto un percorso di accompagnamento ed un contributo in denaro per la realizzazione del proprio progetto innovativo.
Finalità: le Idee Imprenditoriali presentate dovranno privilegiare lo sviluppo socio-economico e culturale mirando ad armonizzare e soddisfare le esigenze dei diversi attori sociali (cittadini, istituzioni, imprese).
Scadenza: le domande compilate, sottoscritte e corredate di tutti gli allegati, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 17.00 del 6 settembre 2016.
Pubblicazione sul sito dal 20 luglio 2016.
Bando di gara a aperta per l'affidamento del servizio di assistenza domiciliare (S.A.D.) a favore di anziani e disabili residenti nei comuni dell'ex Distretto 3 Asl Mi1. CIG: 6734854157
Oggetto dell'appalto: è l’affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani e disabili, parzialmente autosufficienti e non autosufficienti che comprende un insieme organizzato di prestazioni ed attività di assistenza alle persone anziane e disabili, finalizzato alla protezione delle stesse, residenti nei Comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano sul Naviglio, territorialmente appartenenti all’ex ASL MI1 Distretto 3 di Corsico, ora ASST Rhodense.
Periodo: l’affidamento dell’appalto avrà durata triennale a partire dal 01/11/2016 e fino al 31/10/2019.
Importo a base di gara: € 990.144,00.= IVA di legge.
La presentazione delle offerte dovrà avvenire in formato elettronico accedendo al sito www.arca.regione.lombardia.it entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12.00 del 30 agosto 2016.
Pubblicazione sul sito dal 5 luglio 2016.
Bando di gara per l'affidamento del servizio tutela minori nei comuni dell'ex Distretto 3 ASL MI1. CIG: 67270243D1
Oggetto dell’appalto: servizio distrettuale “Tutela Minori” sottoposti a provvedimento dell’Autorità Giudiziaria residenti nei Comuni dell’ex Distretto 3 ASL MI1 (Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano sul Naviglio).
Valore complessivo presunto dell’appalto: L’importo a base di gara, IVA esclusa, per l’intera durata dell’affidamento è stimato presuntivamente in € 3.024.750,00 - ripartito tra i sei Comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano sul Naviglio come da disciplinare di gara.
Durata dell’appalto: anni 3 (tre) dalla data di sottoscrizione del contratto di servizio, relativi al periodo 01/11/2016 – 31/10/2019.
La presentazione delle offerte dovrà avvenire in formato elettronico accedendo al sito www.arca.regione.lombardia.it entro e non oltre il termine perentorio delle ore 23.59 del 31 agosto 2016.
Bando per l’assegnazione del Fondo per la non autosufficienza 2016
Bando per l’assegnazione del FONDO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA 2016 a persone con disabilità grave e gravissima residenti nei comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano S/N.
Destinatari: Il buono sociale è destinato a coloro che evidenzino un elevato indice di fragilità sociale (attraverso specifica scala di valutazione individuata a livello di ATS-Milano Città Metropolitana) e non riescano a svolgere in modo autonomo delle attività di vita quotidiana e delle attività strumentali alla vita quotidiana.
Le domande d’accesso devono essere presentate presso l’ufficio Protocollo del Comune di Residenza a partire dal giorno 6 giugno 2016.
Gli effetti del bando si estingueranno all’esaurimento dei fondi a disposizione.
Per maggiori informazioni rivolgersi agli uffici dei Servizi Sociali.
Pubblicazione sul sito dal 26 maggio 2016.
Avviso pubblico per l’accreditamento di operatori economici alla fornitura di prestazioni domiciliari assistenziali e socio-educative a favore di soggetti in condizione di disabilità mediante voucher sociale.
L’ambito di Corsico dell’ATS Città Metropolitana Milano indice il bando per l’accreditamento di aziende fornitrici di prestazioni assistenziali domiciliari e socio-educative a favore di persone in condizione di disabilità, secondo le modalità indicate nell'avviso allegato.
La presentazione delle domande di accreditamento dovrà pervenire, compilando il modulo allegato, presso il Punto Comune in via Monti 22 - Corsico entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12.00 del 20 marzo 2016.
Pubblicazione sul sito www.comune.corsico.mi.it dal 26 febbraio al 20 marzo 2016.
Avviso pubblico per voucher “Reddito di autonomia” in favore di anziani e disabili residenti nei Comuni dell'ambito di Corsico
La Regione Lombardia ha avviato la sperimentazione "Reddito di autonomia" approvando, DGR n. 4152 dell'8 ottobre 2015, un pacchetto di misure rivolte ai cittadini lombardi in condizione di difficoltà e ha individuato cinque azioni a favore di famiglie con redditi bassi, di persone fragili come anziani e disabili e di disoccupati che non hanno alcuna entrata perchè hanno finito la cassaintegrazione o la mobilità.
L'ambito di Corsico ha aderito alle Misure di sostegno in favore di anziani e disabili.
Di seguito il materiale utile per la presentazione della domanda che deve essere presentata al PUNTOCOMUNE di Via Monti 22 e protocollata entro venerdì 29 gennaio 2016.
Bando pubblico per l'accreditamento di soggetti pubblici e privati per la fornitura di interventi di assistenza educativa a favore di studenti con disabilità frequentanti le scuole secondarie di secondo grado. Anno scolastico 2015-2016.
Il presente Bando stabilisce i criteri e le modalità della programmazione e della gestione degli interventi di assistenza educativa scolastica, e di altri servizi, a favore di studenti con disabilità sensoriale e di studenti con disabilità frequentanti, per l’anno scolastico 2015/2016, le scuole secondarie di secondo grado.
Le domande, sottoscritte dal legale rappresentante del concorrente, in busta chiusa recante la dicitura: “Domanda di accreditamento ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA PER L’ANNO 2015/2016” dovranno essere presentate o pervenire all’ufficio protocollo del PUNTO COMUNE del Comune di Corsico – Via V. Monti n. 22 – 20094 Corsico, entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12:00 del giorno 27 novembre 2015.

Piano di zona 2015-2017 - Ambito di Corsico
Bando per la NON autosufficienza
PIANO TERRITORIALE PER LE POLITICHE GIOVANILI - proposte formative per i giovani
Percorsi formativi gratuiti:
I MODULO  “ Quali competenze per costruire il futuro”
II MODULO  “ Orientamento e scoperta dell’imprenditorialita’ giovanile

per tutti i giovani di età compresa tra i 19 e i 35 anni, residenti nel territorio di Abbiategrasso, Castano Primo e Corsico.Per iscriversi compilare i moduli scaricabili di seguito entro le ore 17 del 10 marzo 2014.