Home | Notizie | Sulla legalità, Milano "ascolta" Corsico
Sulla legalità, Milano "ascolta" Corsico


Corsico (MI) - "Corsicolegalità" è un modello, un esempio da seguire, un progetto che fa scuola. Tanto che la commissione Antimafia del Comune di Milano, in seduta congiunta con quelle al Commercio e alla Sicurezza, ha chiesto alla sindaca di Corsico Maria Ferrucci di spiegare l'esperienza portata avanti negli ultimi due anni e mezzo, soffermandosi in particolare sul contrasto al gioco d'azzardo. All'audizione, organizzata venerdì 11 gennaio, erano presenti anche il responsabile del progetto "Corsicolegalità" e la segretaria regionale di Legautonomie.
Durante l'incontro, il direttore centrale commercio del Comune di Milano ha comunicato che si sta redigendo un'ordinanza per uniformare gli orari delle sale gioco e delle sale scommesse, la cui apertura sarà prevista dalle 10 all'una di notte.
"Un incontro importante - sottolinea la sindaca - perché è in linea con la nostra volontà di rafforzare la rete nel contrasto a ogni forma di illegalità. Aver discusso i contenuti del manifesto dei sindaci contro il gioco d'azzardo, al quale ha aderito anche la Giunta di Milano, ci ha permesso di porre l'accento sugli aspetti sociali, oltre che sulle sempre più preoccupanti infiltrazioni, anche in questo ambito, della criminalità organizzata. Infatti, secondo i dati del ministero dell'Interno, le istanze di accesso al fondo di solidarietà previsto per le vittime dell'usura è cresciuto, tra il 2005 e il 2010, del 165% e in molti casi il gioco d'azzardo è una causa diretta o indiretta".

Ufficio stampa di Corsico