Home | Notizie | Refezione scolastica: il Consiglio di Stato respinge il ricorso
Refezione scolastica: il Consiglio di Stato respinge il ricorso

Era stato presentato dal Coordinamento genitori democratici della Lombardia, che chiedevano l’annullamento

Corsico (12 marzo 2019) – Dopo il Tar, anche il Consiglio di Stato respinge il ricorso che il Coordinamento dei genitori democratici della Lombardia aveva presentato contro il Comune di Corsico.
L’associazione chiedeva l’annullamento della delibera con la quale la Giunta corsichese aveva deciso, su proposta del sindaco Filippo Errante, di non consentire l’accesso ai servizi a domanda individuale, tra i quali anche la mensa scolastica, alle famiglie morose e non in stato di comprovato bisogno. In particolare, nella delibera era stato deciso di “rideterminare gli indirizzi precedentemente espressi, al fine di assicurare il recupero tempestivo delle morosità pregresse e, per l’effetto, dare indicazione agli uffici competenti affinché si provveda ad inoltrare agli utenti morosi solleciti di pagamento (…); in caso di mancato pagamento, entro i termini suindicati, si provvederà a sospendere il servizio nei confronti degli utenti morosi”...