Home | Notizie | Peppino Impastato
Peppino Impastato
Peppino Impastato, ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978

Peppino Impastato, una vita contro la mafia
La città di Corsico vuole ricordare Peppino Impastato assassinato il 9 maggio 1978, qualche giorno prima delle elezioni e qualche giorno dopo l'esposizione di una documentata mostra fotografica sulla devastazione del territorio operata da speculatori e gruppi mafiosi: il suo corpo viene dilaniato da una carica di tritolo posta sui binari della linea ferrata Palermo-Trapani. Le indagini sono, in un primo tempo orientate sull'ipotesi di un attentato terroristico o di un suicidio "eclatante". Occorrerà attendere ben 23 anni perché la giustizia faccia il suo corso. Il 5 marzo 2001, infatti, la Corte d'assise ha riconosciuto Vito Palazzolo colpevole e lo ha condannato a 30 anni di reclusione. L'11 aprile 2002 la sentenza per Gaetano Badalamenti, ritenuto il mandante, è invece l'ergastolo