Home | Notizie | Massima trasparenza, senza omertà
Massima trasparenza, senza omertà
La Giunta comunale critica la posizione assunta dal consigliere Giacomo Di Capua

La Giunta comunale critica la posizione assunta dal consigliere Giacomo Di Capua attraverso le pagine di un settimanale locale. “Il diritto di rettifica non può essere diritto a diffamare”

Corsico (3 dicembre 2013) – Le affermazioni del consigliere Giacomo Di Capua per “Una politica diversa” non possono essere considerate l'ennesima boutade o esternazione. “Noi siamo per la legalità senza se e senza ma”, ribattono i componenti della Giunta comunale all'unisono. E proseguono “Il silenzio, l’omertà, il nascondere atti e comportamenti non ci appartengono e rigettiamo totalmente l’insinuazione contenuta nella lettera, considerandola diffamatoria”.

I componenti dell'esecutivo corsichese si riferiscono, in particolare, a uno scritto pubblicato dal settimanale Sì o No del 29 novembre, nel quale il consigliere di opposizione, insinuando che esisterebbe “un tentativo di nascondere alla città azioni e comportamenti sia del presente sia del passato”, afferma di non voler essere “complice di uno stato di cose sul quale [avrebbe] chiesto a diversi organismi […] di eseguire uno scrupoloso controllo” .