Home | Notizie | Liberazione: “Appelli inascoltati”
Liberazione: “Appelli inascoltati”

L’intervento del presidente del Consiglio comunale è stato più volte interrotto da urla, fischi e insulti di numerose persone provenienti soprattutto da Milano. “Una vera e propria aggressione, senza giustificazioni”, dice Vincenzo Cirulli