Home | Notizie | Gioco d’azzardo: una sanzione da trentamila euro
Gioco d’azzardo: una sanzione da trentamila euro
La polizia locale di Corsico, ufficio repressione frodi, ha sequestrato sei macchinette in un bar in via Copernico. Multato il proprietario del locale.

Corsico (21 febbraio 2018) - Hanno cambiato concessionario di rete per l’utilizzo delle apparecchiature AWP (Amusement with prizes), le cosiddette new slot. Una decisione che equivale, secondo la legge, a una nuova installazione. Che però è proibita in Lombardia. Risultato: macchinette sequestrate e la titolare del locale dovrà pagare una sanzione di 30mila euro.
L’operazione è stata compiuta dal comando polizia locale di Corsico, ufficio repressione frodi, che è tra i più preparati nel territorio lombardo sull’applicazione delle norme contro la diffusione del gioco d’azzardo patologico.
Nell’eseguire un controllo, come spesso avviene da parte della pl nei locali pubblici corsichesi, ha accertato la presenza di macchinette irregolari e ha proceduto con le sanzioni: sei apparecchiature sequestrate e 5mila euro per ognuna di multa, per un totale di 30mila euro.
Nella stessa circostanza, gli agenti, coordinati dall’ufficiale che guida il gruppo repressione frodi, hanno anche identificato alcuni pregiudicati presenti nel locale pubblico...