Home | Notizie | Covid19: quasi 3.500 cittadini senza un centro vaccinale
17 febbraio 2021
Covid19: quasi 3.500 cittadini senza un centro vaccinale
«Inaccettabile che non si sia tenuto conto di Corsico, nonostante la massima disponibilità data, ormai da diverso tempo» evidenzia il sindaco Stefano Ventura

Corsico (17 febbraio 2021) – A poche ore dall’inizio delle vaccinazioni anti Covid, i Sindaci della Città Metropolitana non hanno ancora ricevuto informazioni precise e dettagliate su dove e come verranno somministrati i primi vaccini.

«Ho ribadito oggi alle direzioni generali di ATS e ASST – sottolinea il Sindaco Stefano Ventura – che noi avevamo già dato la più ampia disponibilità a ospitare, sul nostro territorio comunale, un centro vaccinale, fin dalle prime fasi di avvio della campagna. Vengo invece informato oggi che gli unici centri previsti al momento sono a Bollate e Passirana. Ma il primo è momentaneamente chiuso, perché la città è in zona rossa. E quindi tutti i nostri ultraottantenni verranno indirizzati al presidio ospedaliero di Passirana di Rho. Una situazione inaccettabile».

Maggiori dettagli nel comunicato stampa allegato
Ultimo aggiornamento 17/02/2021 16:45:38