Home | Notizie | CORSICO LI RICORDA
CORSICO LI RICORDA
23 maggio 1992 - strage di Capaci

Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Vito Schifani: sono le vittime della strage di Capaci, avvenuta il 23 maggio 1992. La città di Corsico li ricorda. E vuole anche ringraziare gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza che, fortunatamente sopravvissuti, hanno messo la loro vita al servizio dello Stato, della sicurezza dei cittadini, dei giudici, degli uomini che rappresentano le istituzioni.

"La città di Corsico - evidenzia il sindaco Filippo Errante - vuole ricordarli. Il loro nome deve rimanere impresso nelle nostre menti, perché la mafia non dovrà mai avere il sopravvento sullo Stato. Il 9 e il 10 aprile scorso abbiamo ospitato nella nostra città l'auto che guidava la scorta di Falcone, la 'Quarto Savona quindici' e abbiamo avuto come ospite Tina Montinaro, moglie del caposcorta morto nell'esplosione insieme ai colleghi Dicillo e Schifani. Oggi, i recenti episodi avvenuti in Sicilia, con l'attentato contro Giuseppe Antoci e le minacce al sindaco di Troina Sebastiano Venezia - prosegue il sindaco - ci fanno capire che il lavoro da fare contro la prepotenza della criminalità organizzata è ancora lungo. Ma le istituzioni, dal nord a sud dell'Italia, devono essere unite contro l'arroganza della mafia e per sostenere con forza la legalità con azioni concrete".
Comunicato stampa