Home | Notizie | Censimento colonie feline entro il 26 febbraio 2021
1 febbraio 2021
Censimento colonie feline entro il 26 febbraio 2021
I gatti che vivono liberamente all’interno del territorio comunale sono protetti dalla legge. È vietato maltrattarli e allontanarli dal luogo in cui vivono stabilmente, a meno che non si renda necessario un intervento per la loro tutela o per gravi motivazioni di carattere igienico-sanitario.

Il Comune di Corsico intende garantire la protezione delle colonie feline e promuoverne il controllo e la cura, in collaborazione con ATS, le associazioni di volontariato e i singoli cittadini.


In quest’ottica, l’ufficio tutela animali intende avviare e aggiornare il censimento delle colonie feline esistenti sul territorio comunale.

Associazioni e privati cittadini sono invitati a segnalare la presenza della colonia felina che curano direttamente o di cui sono a conoscenza, inviando una e-mail a ufficioprotocollo@cert.comune.corsico.mi.it e a tutelanimali@comune.corsico.mi.it ENTRO VENERDÌ 26 FEBBRAIO, con le seguenti informazioni:

• via e numero civico della colonia felina, con riferimenti precisi sulla localizzazione (se possibile, allegare foto della colonia)
• se si trova in edificio o in un’area scoperta, in zona pubblica o privata
• numero dei gatti
• esistenza di un punto di alimentazione e di riparo
• riferimenti anagrafici del tutor di colonia e/o di coloro che, a vario titolo, si occupano della stessa, con numero di telefono e indirizzo email (per contatti in caso di necessità)
• ogni altro dato e/o informazione che si renda utile trasmettere
assieme al modulo compilato, fornito da ATS.

Il censimento ha valenza sia per le colonie feline già presenti e organizzate sul territorio, sia per quelle di nuova formazione.

PER INFORMAZIONI
• ufficio tutela animali tutelanimali@comune.corsico.mi.it
• TM 347.2935402 Sig.ra Anna Corbani ref. Tutela Animali

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
• legge regionale 33/2009, Lotta al randagismo e tutela degli animali d'affezione
• legge n. 281 del 1991, legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo

NOTA BENE
In caso di problemi con le colonie feline esistenti o di apertura di cantieri, in una zona in cui risulta esserne presente una, è necessario inviare una segnalazione scritta all'ufficio tutela animali, che provvederà a effettuare un sopralluogo e a individuare la migliore soluzione che consenta una pacifica convivenza.
In nessun caso i gatti randagi possono essere allontanati o le colonie che li ospitano smantellate.


Ultimo aggiornamento 05/02/2021 14:34:01